22.09.2016

Presentato il Piano Nazionale Industria 4.0. PER FEDERMACCHINE si tratta di un "grande risultato"

FEDERMACCHINE, la federazione nazionale che riunisce 13 associazioni di categoria in rappresentanza  dell’industria italiana del bene strumentale, manifesta grande apprezzamento per il Piano Nazionale Industria 4.0, illustrato, mercoledì 21 settembre, a Milano, dal Ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, e dal Presidente del Consiglio, Matteo Renzi.

Sandro Salmoiraghi, presidente FEDERMACCHINE, ha dichiarato: “la Federazione apprezza e condivide i capisaldi del PIANO NAZIONALE INDUSTRIA 4.0. Era necessario che il paese si dotasse di un piano strategico per rilanciare e modernizzare la propria industria e il ministero ha operato in questo senso”.

“Un grande risultato per l’industria italiana della meccanica strumentale ma soprattutto un grande risultato per il sistema industriale Italia che, grazie a questo piano, potrà  beneficiare di strumenti importantissimi quali il Superammortamento al 140%, l’Iperammortamento al 250%, e la Nuova Sabatini”.

“La strada imboccata è quella giusta; con questi provvedimenti la ripresa può consolidarsi e l’Italia può continuare a recitare il ruolo da protagonista che per tradizione, conoscenza, e capacità manifatturiera le compete” ha concluso Sandro Salmoiraghi, presidente FEDERMACCHINE.

Cinisello Balsamo, 22 settembre 2016

Contact:
Claudia Mastrogiuseppe, Coordinatrice Direzione Relazioni Esterne e Ufficio Stampa, 0226 255.299, press(at)rimuovi-questo.ucimu.it
Massimo Civello, Direzione Relazioni Esterne e Ufficio Stampa 0226255.266, press2(at)rimuovi-questo.ucimu.it
Raffaella Antinori, Ufficio Stampa Tecnica, 0226 255.244, technicalpress(at)rimuovi-questo.ucimu.it 

Contatti

Direzione Relazioni Esterne

Claudia Mastrogiuseppe
tel +39 02 26255.299
external.relations@ucimu.it

download