La Federazione

Nel settore dei beni strumentali, fulcro di ogni filiera manifatturiera, l’Italia vanta competenze eccezionali, che la pongono ai vertici delle graduatorie mondiali di produzione e esportazione. Doti peculiari dei costruttori italiani sono flessibilità, creatività e innovazione, cui si somma l’offerta di un servizio declinato in termini, non soltanto di assistenza tecnica e manutentiva, ma di vera e propria consulenza globale.

D’altra parte, comune a tutti gli operatori italiani del settore è il principio secondo cui la tecnologia va condivisa, premessa indispensabile alla comprensione delle più particolari esigenze di utilizzo. In ragione di ciò, l’industria italiana dei beni strumentali soddisfa la domanda di mercati molto eterogenei, per localizzazione geografica, esigenze produttive e livello di industrializzazione.

Costantemente impegnate nella ottimizzazione della propria offerta, le imprese italiane sono rappresentate da FEDERMACCHINE, la federazione nazionale delle associazioni dei produttori di beni strumentali destinati allo svolgimento di processi manifatturieri dell’industria e dell’artigianato, riferimento per gli utilizzatori di ogni parte del mondo.

 

ITALIAN MACHINERY

Soluzioni per ogni esigenza di produzione