Il settore

Con 5.100 imprese, poco meno di 200.000 addetti e un fatturato che, nel 2019, è stato pari a 48,3 miliardi di euro (-3,6% rispetto al 2018), l’industria italiana di settore esporta il 67% della produzione oltreconfine.

Il made in Italy di comparto è apprezzato dagli utilizzatori di tutto il mondo per gli elevatissimi standard tecnologici e la forte personalizzazione dell’offerta. 

In virtù di questi numeri e dei contenuti dell’offerta, l’Italia gioca un ruolo di primo piano nello scenario dei 28 paesi dell’Unione Europea. 

L'Italia è quarta per contributo al PIL europeo (con una quota dell’11,2%) e terza per il fatturato dell’industria (col 12,2%).

Ma per contributo al Machinery and Equipment il ruolo dell’Italia è decisamente più rilevante: è seconda dopo la Germania, con una quota (16,7%) doppia rispetto ai concorrenti.